Le dichiarazioni di Bennacer a DAZN e Milan TV al fischio finale della gara con il Bologna: “Dedico il gol a mia moglie e a mio fratello”.

Grande protagonista nella sfida con il Bologna, Ismael Bennacer – autore della rete del momentaneo 3-1 per i rossoneri – ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di DAZN al termine del match andato in scena a San Siro: “Sarebbe stato meglio segnare il mio primo gol con i tifosi, ma va bene lo stesso: la cosa più importante è che abbiamo vinto. Aspettavo questo gol, ora non devo mollare, devo aiutare ancora di più la squadra”.

Il playmaker algerino è ormai un pilastro della squadra di Pioli: “Sono cresciuto tanto: il posizionamento, guardare prima di ricevere la palla anche quando difendiamo, essere più vicino all’area quando attacchiamo. E oggi ho dimostrato che posso anche fare gol”.

Rebic Milan-Juventus

Bennacer ha parlato anche a Milan TV, il club channel rossonero: “Sono contento – ha affermato – perché ho aiutato la squadra. Fare gol è sempre bello dal punto di vista personale. Abbiamo vinto e siamo contenti. Dedico questa rete a mia moglie e a mio fratello più piccolo. Dobbiamo sempre guardare avanti – ha aggiunto il centrocampista – perché fra tre giorni giochiamo ancora. Mancano ancora quattro partite e non abbiamo fatto nulla. Se terrò la maglia della gara? Sì, anche questa a casa, vicino a quella del mio esordio”.

TAG:
Bennacer Milan-Bologna slider

ultimo aggiornamento: 19-07-2020


Milan, la rassegna stampa odierna

Pioli allenatore con Rangnick direttore tecnico: Elliott riflette