È uno degli intoccabili di Rangnick. E se qualcuno dovesse pagare la clausola rescissoria di Bennacer, il Milan metterà a referto una corposa plusvalenza.

Giù le mani da Bennacer. Il Milan lo ha già blindato con una clausola rescissoria da 50 milioni di euro e Rangnick lo ha subito inserito nella lista degli “intoccabili”, ovvero di quei giocatori che saranno parte attiva del nuovo corso milanista. “Non vedo l’ora di tornare in campo”, ha scritto l’algerino sui social, mostrando così tutta la sua voglia di riprendere a giocare, ovviamente con la maglia rossonera.

Ralf Rangnick
Nella foto: Ralf Rangnick

Come riporta La Gazzetta dello Sport, per il Milan è incedibile, a meno che non si presenti un club con un’offerta indecente. O meglio, disposto a pagare la clausola presente sul contratto di Bennacer e che sarà valida a partire dal prossimo mercato estivo. Ismael rappresenta le linee guida della proprietà: è stato prelevato dall’Empoli per 15 milioni, ha 22 anni, ha talento e una carriera in fase ascendente. Se nessuno busserà alla porta di Casa Milan, Rangnick potrà contare su un playmaker di grande qualità da continuare a far crescere; se qualcuno, invece, deciderà di pagare la clausola di rescissione da 50 milioni, la società milanista metterà a bilancio una corposa plusvalenza.

TAG:
Bennacer Rangnick

ultimo aggiornamento: 05-06-2020


Mercato Milan, attaccanti: corsa a due Jovic-Milik

Milan, caccia al partner di Bennacer: Bakayoko e Florentino Luis i nomi sul taccuino