L’ex Bakayoko piace molto al Milan, ma costa tanto. Più facile arrivare a Florentino Luis, magari con un prestito con obbligo di riscatto.

Il Milan si appresta a effettuare una vera e propria rivoluzione a centrocampo. Bennacer e Calhaoglu a parte, gli altri sono tutti in bilico. Senza considerare che Biglia e Bonaventura sono ormai fuori da Milanello in quanto la società ha deciso di non rinnovare i loro contratti in scadenza a fine giugno.

Rangnick
Nella foto: Ralf Rangnick

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, gli uomini di mercato di via Aldo Rossi – su input di Ralf Rangnick – andranno alla ricerca di un partner di Bennacer, ovvero un centrocampista difensivo con spiccate doti atletiche. Bakayoko sarebbe il profilo ideale, ma il costo del cartellino (siamo intorno ai 30 milioni di euro) rende complicata l’eventuale operazione. Tuttavia, il suo nome circola ancora negli ambienti rossoneri.

L’alternativa è Florentino Luis, giovane mediano di proprietà del Benfica. Il Milan aveva fatto un tentativo a gennaio, senza però riuscire a convincere la società portoghese, che nel frattempo si è affrettata a fissare una clausola rescissoria da 120 milioni di euro. In realtà – osserva la rosea – il prezzo è trattabile. I vertici rossoneri potrebbero proporre un prestito biennale con obbligo di riscatto a circa 40 milioni. Il massimo sarebbe uno scambio con Paquetà, ma il Benfica non sembra d’accordo.

TAG:
Bakayoko calciomercato Florentino Luis

ultimo aggiornamento: 05-06-2020


Milan, Bennacer punto fermo del nuovo corso

Calabria: “Ibra è un’ispirazione, ha 38 anni ed è ancora qui a farsi il c…”