Con la conferma di Pioli, o meglio, con il mancato arrivo di Rangnick, anche Maldini e Ibrahimovic potrebbero decidere di restare al Milan.

A sorpresa, il Milan ha scelto di proseguire con Stefano Pioli (contratto rinnovato fino al 2022), abbandonando la pista Rangnick. Come riporta il Corriere della Sera, con il mancato arrivo del tedesco potrebbe cambiare anche il destino di Paolo Maldini e Zlatan Ibrahimovic. Non è da escludere, infatti, che i due possano restare in rossonero, supportando così l’allenatore emiliano.

Milan-Genoa Fiorentina-Milan Milan-Torino Milan-Juventus Inter-Milan derby Milan-Verona Brescia-Milan Milan-Udinese Zlatan Ibrahimovic Milan-Udinese Massimiliano Mirabelli

L’ex capitano si era espresso più volte – in modo negativo, ovviamente – in merito al possibile arrivo di Rangnick a Milanello, così come Ibra, che non era certo stato tenero nei confronti del professore (“Chi è? Non lo conosco ma lui sicuramente conosce me”). L’attuale responsabile dell’area sportiva del Milan potrebbe quindi restare, naturalmente con lo stesso incarico e le medesime responsabilità. Sul fronte Ibrahimovic, invece, la questione è più complicata. Con ogni probabilità, la notizia della conferma di Pioli ha spiazzato l’attaccante, che aveva già pianificato il ritorno in Svezia. Ma adesso cambia tutto. Resta decisivo, comunque, il confronto che Zlaran avrà con l’amministratore delegato Ivan Gazidis, il quale dovrà presentare degli argomenti piuttosto convincenti per spingerlo a firmare il rinnovo del contratto.

Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 22-07-2020


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Milan, la rassegna stampa odierna

Processo Eni, chiesti otto anni di carcere per Scaroni