Fin qui, i due attaccanti del Milan, Piatek e Leao, hanno segnato con il contagocce. In questa squadra, un bomber come Ibra servirebbe eccome.

Cinque gol in due. Quello rossonero, senza alcun dubbio, è uno dei peggiori attacchi della Serie A. Fin qui, i centravanti del Milan hanno segnato con il contagocce: quattro reti Piatek (di cui tre su rigore), una sola marcature per Leao. Considerando anche l’apporto pressoché nullo dei due esterni titolari (un gol per Suso, due per Calhanoglu), è facile intuire come il problema sia davvero grosso. Sarà anche “vecchio” e fuori forma, ma siamo sicuri che Ibrahimovic, anche in queste condizioni, non possa fare meglio di così?


Boban su Rebic: “È potente e veloce, speriamo trovi spazio”

Bonaventura: “Il gol al Napoli una liberazione. E sogno l’Europeo”