Milan-Atletico Madrid è finita con il risultato di 1-2. Ecco quanto dichiarato in merito da Antonio Paganin.

È finita con il risultato di 1-2 la partita di Champions League tra Milan e Atletico Madrid. Un match particolarmente atteso, con i rossoneri che hanno sbloccato il risultato attorno al 20′ grazie alla rete di Leao. Al 29′ tegola per il Milan, con Kessie che viene espulso per doppia ammonizione. Al minuto 84′ l’Atletico Madrid ha trovato il gol del pareggio con Griezmann. Al 94′ rigore per l’Atletico Madrid, con Suarez che non sbaglia dal dischetto.

A tal proposito, ai microfoni di TMW Radio, Antonio Paganin ha dichiarato: “Ha il 70% di passare. I primi 30 minuti non c’è stata partita, l’espulsione ha alterato gli equilibri. Una squadra in difficoltà non cambia atteggiamento in 40 giorni. Se il Milan vince le altre due partite, può giocarsela e magari arrivare a Madrid con un punto di vantaggio sarebbe fondamentale”.

calcio pallone campo
calcio pallone campo
Milanello

ultimo aggiornamento: 29-09-2021


Milan, Pagni: “Ecco perché la sconfitta è colpa di Kessie, Giroud e Romagnoli”

Tovazzi: “Una squadra come il Milan non deve cadere nella recriminazione arbitrale”