Molteplici sono i segnali positivi che sono stati avvertiti nella partita di Anfield.

Il gol di Henderson, di pregevole fattura, non ha definitivamente spento i riflettori su un Milan che tutto è sembrato tranne che inadatto alla Champions League. Come riporta la Gazzetta dello Sport, infatti, sono molteplici i segnali positivi che il Milan ha saputo sfoderare nel corso dei novanta minuti. La squadra non è crollata dopo gli infernali primi giri d’orologio, segnati dall’autogol di Tomori e dal rigore mancato di Salah, che avrebbe portato i Reds sul 2-0. La squadra di Pioli, anzi, ha saputo reagire istantaneamente, portando addirittura la testa avanti, prima di subire dopo pochi minuti il pareggio della stella egiziana che poco prima aveva mancato la trasformazione dagli undici metri e la finale punizione con l’eurogol di Henderson.

Esultanza Milan

rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 16-09-2021


Milan, Leao: “Abbiamo perso, ma possiamo fare bene”

Il Milan è tornato in Champions e l’ha fatto senza paura