Le parole dell’ex Milan, Enrico Albertosi, su Gianluigi Donnarumma.

L’ex Milan, Enrico Albertosi, si sarebbe espresso nel seguente modo sul comportamento di Gianluigi Donnarumma: “Non si è comportato bene, ma ciò non giustifica i tifosi. Io non l’avrei mai fischiato. Resta un cuore ingrato. Non si è comportato bene con il Milan e con i tifosi. La società gli ha dato tutto, lui ha sempre fatto pensare che non sarebbe andato via. Ha baciato più volte la maglia. Se avesse detto “voglio andare in una squadra più forte”, allora ok. Ma ha preferito andare in scadenza. Però i fischi restano una brutta immagine. La Nazionale è la squadra di tutti. Va sostenuta a prescindere. Forse quella di Donnarumma è stata una scelta economica. Io lo vedevo al Milan fino ai 40 anni e passa, come Buffon alla Juve. In rossonero sarebbe potuto diventare un secondo Rivera, ma il calcio di oggi è fatto da professionisti che si prestano a chi offre di più”.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma.
rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


Milan, parla Pioli: “Nella mia testa non ho scadenze contrattuali”

Milan, Ibra punta alle 100 reti in maglia rossonera