Piatek e Suso in partenza: occhio a Siviglia e Fiorentina

Milan, dal Siviglia pronti 30 milioni per Piatek. E la Fiorentina sonda Suso

I viola avrebbero proposto un prestito per Suso (opzione bocciata), mentre gli andalusi sono al lavoro per il polacco Piatek.

Si muove il mercato in uscita del Milan. Al centro delle indiscrezioni ci sono sempre loro, Krzysztof Piatek e Jesus Suso. Entrambi sono cedibili, così come altri giocatori dell’attuale rosa. Secondo quanto riportato da Sport Mediaset, il Siviglia starebbe puntando con decisione sul centravanti polacco. Il club andaluso ha messo su un tesoretto dalle cessioni di Dabbur e Javier Hernández e potrebbe reinvestire i soldi incassati nell’acquisto del pistolero. Le parti starebbero lavorando a un prestito con obbligo di riscatto: i rossoneri vogliono incassare almeno 30 milioni di euro.

Atalanta-Milan Krzysztof Piatek Milan-Sassuolo

Capitolo Suso: l’esterno iberico occupa una delle prime posizioni sulla lista dei partenti stilata dai vertici di via Aldo Rossi. Sempre stando a quanto riferito da Sport Mediaset, la Fiorentina avrebbe effettuato un sondaggio per avere il calciatore in prestito, ma è improbabile che il Milan lo faccia partire a titolo temporaneo. Sull’attaccante resta forte il Lipsia, pronto a spendere circa 20 milioni per strapparlo alla società milanista. Occhio anche a Getafe, Siviglia e Valencia, altre squadre interessate al classe ’93, il quale avrebbe già manifestato ai dirigenti la sua voglia di cambiare maglia.

Aggiornato il: 15-01-2020