Il polacco è l’obiettivo numero uno per il reparto offensivo. Ha 26 anni, ha uno stipendio alla portata e un cartellino accessibile: Milik è l’uomo giusto.

Mercato Milan: Arkadiusz Milik è il principale obiettivo per l’attacco. Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, che fa il punto sulle strategie del club rossonero in vista della prossima campagna acquisti-cessioni, il centravanti del Napoli occupa una delle prima posizioni sul taccuino milanista.

Milan-Genoa Fiorentina-Milan Milan-Torino Milan-Juventus Inter-Milan derby Milan-Verona Brescia-Milan Milan-Udinese Zlatan Ibrahimovic Milan-Udinese Massimiliano Mirabelli

L’addio di Zlatan Ibrahimovic (i vertici di via Aldo Rossi non sembrano intenzionati a rinnovargli il contratto) costringerà il Milan a ricostruire il reparto avanzato e Milik potrebbe essere un buon punto di partenza. Il polacco ha compiuto 26 anni a febbraio, quindi non rientra nella categoria degli Under 25, ma è sufficientemente giovane per far parte del progetto che Gazidis sta portando avanti. Inoltre, il giocatore guadagna 2.2 milioni di euro all’anno, quindi il suo ingaggio è in linea con i nuovi parametri rossoneri.

Non solo: stando all’indiscrezione riferita dal noto quotidiano sportivo, Milik avrebbe già deciso di non rinnovare il suo accordo con il Napoli (in scadenza nel 2021), scelta che metterebbe con le spalle al muro il club partenopeo, costretto a venderlo già in estate per scongiurare il rischio di perderlo a costo zero tra un anno. Il prezzo, dunque, potrebbe essere inferiore all’attuale valutazione del cartellino (35-40 milioni). Ma occhio alla concorrenza dell’Atletico Madrid, altra squadra fortemente interessata all’attaccante.

TAG:
calciomercato Milik Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 31-03-2020


Calabria: “Ibra è un leader, Theo grandissimo giocatore”

Reina: “Milan? Il progetto era di fare il titolare, ma è rimasto Gigio”