Caldara, l'Atalanta lo rivuole anche un prestito: decide il Milan

Milan, l’Atalanta non molla Caldara: lo vuole anche in prestito

Bergamaschi disposti a tutto per di riavere l’ex Mattia Caldara. Ma la decisione spetta solamente al club rossonero.

L’Atalanta non ma la presa su Mattia Caldara. Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, il club bergamasco starebbe pressando per riavere il giocatore almeno in prestito. Il Milan potrebbe accettare, consentendo così al ragazzo di giocare con maggiore continuità dopo una stagione sfortunata, trascorsa più in infermeria che in campo.

L’ex atalantino sta pian piano recuperando la giusta condizione. Le due gare giocate con la formazione Primavera, allenata da Federico Giunti, hanno dato buone risposte. Certo, gli manca ancora il ritmo partita, ma il fatto che Stefano Pioli lo abbia convocato per il match di San Siro con il Sassuolo fa capire come il difensore sia ormai completamente recuperato.

Stefano Pioli Milan-Sassuolo

Difficilmente troverà spazio domenica a Bergamo, ma Pioli potrebbe concedergli una chance dopo la sosta invernale. A meno che, come detto, il Milan non decida di cederlo (in prestito, ovviamente). E forse non è un caso se i vertici di via Aldo Rossi stanno cercando di convincere il Barcellona a lasciar partire Jean-Clair Todibo a una cifra ragionevole. La trattativa per il francese è attualmente in corso: al momento tra le parti c’è una certa distanza.

Aggiornato il: 19-12-2019