Matias Viña-Milan, trattativa saltata: niente di fatto per l'uruguaiano

Milan, salta la trattativa per Matias Viña

Il presidente del Nacional ha rifiutato la proposta dei rossoneri per il giovane terzino Matias Viña. L’affare sarebbe sfumato definitivamente.

Sfuma il trasferimento al Milan di Matias Viña. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, noto giornalista nonché esperto di calciomercato della redazione di Sky Sport, la trattativa con il Club Nacional de Football è saltata definitivamente a causa delle eccessive richieste della società di Montevideo.

Matias Viña Saelemaekers Florentino Luis Antonee Robinson Januzaj Juan Jesus Omar Alderete Dani Olmo Jerome Boateng Cengiz Under Christensen Simon Kjaer Petagna elliott Milan Arrigo Sacchi Rivera Maldini Boban Todibo Llorente Milan

Il presidente della squadra uruguaiana – spiega Di Marzio – è stato irremovibile e ha rispedito al mittente la proposta presentata da Maldini e Boban (prestito oneroso da circa 1.5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 6.5 milioni). A nulla è servita la pressione esercitata dallo stesso giocatore, che non si era allenato nella giornata di ieri. Matias Viña avrebbe accettato volentieri il passaggio al Milan, ma sarà costretto a rimanere al Nacional. Da capire ora se i rossoneri torneranno su Antonee Robinson. Il terzino statunitense piace molto ai vertici di via Aldo Rossi, ma il Wigan, club proprietario del cartellino del giocatore, non sembra disposto a lasciarlo partire in prestito. Occhio anche al possibile ritorno di Diego Laxalt, che potrebbe lasciare il Torino in anticipo e fare rientro a Milanello, rimandando così la ricerca di un esterno mancino.

Aggiornato il: 30-01-2020