Mario Sconcerti ha commentato il lavoro fatto dalla società e dalla dirigenza del Milan, secondo lui sono sulla strada giusta per riportare i rossoneri al successo.

Mario Sconcerti, giornalista di Calciomercato.com e opinionista per TMW Radio ha voluto esprimere quello che è il suo pensiero attuale sul Milan. Così il giornalista ha parlato riguardo da “rinascita” rossonera: “Hanno fatto una cosa enorme, anche se vediamo il calcio come una cosa di famiglia e quindi ci sentiamo traditi. Non hanno voluto trattare con Donnarumma e Calhanoglu. I giocatori sono sempre liberi, che uno se ne vada è normale perché lo prevede la legge: il Milan è stato bravo perché forse il primo a dire che, non riuscendo ad arrivare a certe cifre, ha lasciato liberi di decidere i calciatori.

gol Zlatan Ibrahimovic Inter Milan
esultanza Milan

“Non arrivano a più di una certa cifra, non mi sembra niente di male. La loro mentalità è molto corretta”. Sempre lui poi ha aggiunto il suo parere sul reparto offensivo: “Ibrahimovic è regolarissimo ma ha 40 anni, Giroud 35. Però il parco attaccanti è completato da Rebic e Leao: è un grande reparto d’attacco”.

TAG:
Milanello

ultimo aggiornamento: 21-07-2021


Fabrizio Ferrari ha espresso il proprio parere sul mercato del Milan

Mercato Milan, non si molla niente per quanto riguarda Nikola Vlasic