Il nuovo allenatore del Torino, Marco Giampaolo, ha parlato oggi in conferenza stampa: “Mi aspetta un lavoro duro”.

“Del Milan ho apprezzato le grandi risorse, il centro sportivo di alto livello e tante altre cose. Anche se c’è delusione perché in sette partite ho potuto dimostrare pochissimo”. Lo ha dichiarato l’ex tecnico rossonero, Marco Giampaolo, passato ufficialmente al Torino.

L’allenatore abruzzese si è presentato stamane ai tifosi granata: “Trovo una società storica, in tanti mi hanno raccontato del Toro: ho sentito tutti molto appassionati, mi hanno detto che il Torino è una cosa diversa. E questo bisogna viverlo per poterlo capire. Ho respirato passione e tradizione, l’ho percepito quando mi hanno chiamato”.

calcio pallone Serie A Jovic

“So che ci sarà da sputare sangue – ha affermato Marco Giampaolo – ma anche che qui è un po’ lontano dal mio pensare il calcio. Il tempo è il mio primo alleato o primo nemico, a volte me lo hanno concesso e ho aperto mini-cicli importanti. Ne ho parlato con il presidente e con il direttore, mi auguro di poter costruire qui al Toro. Ho saltato qualche step, devo fare una sintesi tra le cose. Ma lo potrò fare quando avrò dei calciatori per fare ciò che penso di fare. Devo buttarmi a capofitto sul lavoro, devo capire dove andare a svoltare. Mi aspetta un lavoro duro, lo so”. 

TAG:
Marco Giampaolo Torino

ultimo aggiornamento: 19-08-2020


Ufficiale: Ricardo Rodriguez passa al Torino

Bollettino Coronavirus: 255.278 casi totali, 35.412 morti, 204.506 guariti