Si parla del futuro dello svedese e dell’attacco del Milan. Ecco le parole a Sky del giornalista Matteo Marani.

Intervenuto durante la trasmissione “Il Calcio è Servito”, in onda su Sky Sport, Matteo Marani ha parlato del momento del Milan: “Quello che ha fatto Pioli dal punto di vista del miglioramento è prodigioso, non è da tutti migliorarsi di 20 punti da un anno all’altro. Ora però bisogna centrare l’obiettivo che è stare nella prossima Champions League, nella casa del Milan. Via campionato o via Europa League, il Milan deve esserci. Il compito è non è facile perché questa è una stagione strana e anomala. Io penso che i rossoneri se concludono bene possono andare in Champions League, se la situazione dovesse peggiorare invece, diventa più rischioso”.

Ibrahimovic e Pioli
Ibrahimovic e Pioli

“Attaccante per la prossima stagione? Se rimane Ibrahimovic – ha affermato Marani – non ne puoi prendere uno troppo ingombrante, ma allo stesso tempo ne devi avere un altro che ti porti un contributo di gol importante, altrimenti rischi di averne due e non trovare alla fine il centravanti che dia continuità. Ibra è figlio dell’emergenza, ha fatto gli straordinari, ma ora bisogna capire come gestire quella situazione lì, tenuto conto che Zlatan l’anno prossimo avrà 41 anni”.

TAG:
Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 15-03-2021


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Bennacer recuperato: “Finalmente con la squadra”

Milan, Calhanoglu arranca: ora deve accelerare