Criticato e vicino all’addio, Paolo Maldini ha saputo risollevare le sorti del Milan, prendendosi anche una bella rivincita personale. Ora i conti tornano e la squadra vola.

Forse nessuno avrebbe scommesso un centesimo su questo Milan. Eppure, parliamo di una squadra che non perde da ventuno partite, tra campionato e coppe. Maldini ci ha sempre creduto. E alla fine, dopo tante difficoltà, il suo lavoro sta cominciando a dare frutti importanti.

Nessun segreto, solo scelte azzeccate: come riporta Tuttosport, il Milan è un piccolo capolavoro finanziario. Il club rossonero ha chiuso in attivo l’ultimo mercato, grazie alle operazioni intelligenti portate a termine dai dirigenti. Maldini e Massara – scrive Tuttosport – che a marzo avevano un piede fuori dal club, hanno fatto un miracolo. Soprattutto con le cessioni.

Gazidis Massara e Maldini
Nella foto: Gazidis, Massara e Maldini

Ventidue milioni circa spesi nell’ultima campagna acquisti, quasi 50 quelli incassati dalle varie partenze, senza contare i risparmi sugli stipendi di Bonaventura, Biglia e Reina. Il Milan ha poi confermato i suoi elementi migliori, riscattato giocatori importanti (e low cost) come Saelemaekers e Kjaer, puntato sui giovanissimi di talento (Dalot, Hauge, Brahim Diaz, Leao e non solo). Così Maldini ha risollevato le sorti del club.

TAG:
calciomercato Milanello Paolo Maldini slider

ultimo aggiornamento: 24-10-2020


Milan, la rassegna stampa: ottimo lavoro sul mercato

Milan, cessioni importanti: Suso e Paquetà i capolavori