Le parole del responsabile dell’area tecnica del Milan, Paolo Maldini, su Leao, Kessié, Saelemaekers, Theo Hernandez e Gabbia.

Nell’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, Paolo Maldini ha parlato anche di alcuni giocatori dell’attuale rosa rossonera. Ecco le dichiarazioni del direttore tecnico milanista.

Su Kessié: “Franck ha dimostrato il suo amore per il Milan. Vuole riportare questo club in alto, come tanti altri qui nel club”.

Su Matteo Gabbia: “La sua crescita è stata in parte una sorpresa, non era facile qualche tempo fa immaginarlo nella coppia centrale del Milan, visto che era andato in prestito alla Lucchese e fluttuava fra due ruoli. Invece sta facendo progressi. Nessuno poteva immaginare che crescesse così tanto in poco tempo”.

Matteo Gabbia Milan
Nella foto: Matteo Gabbia

Su Saelemaekers e Theo Hernandez: “Spesso quando ingaggiamo giocatori molti si fanno condizionare dai nomi e dalle squadre di appartenenza. Quella di Saelemaekers è una bella storia, ma all’interno di questo Milan ce ne sono molte. Penso a Theo Hernandez: sembrava che per lui fosse l’ultima possibilità dopo quella sprecata al Real Madrid, ultima chiamata e la risposta c’è stata. Theo è un ragazzo per bene”.

Su Rafael Leao: “Pensiamo che abbia un grande talento. Questa scommessa non è soltanto la scommessa del Milan, ma la sua. La qualità c’è ed è enorme”.


Visita ok per Ibrahimovic: lo svedese “vede” il Parma

Europa League, Sparta Praga-Milan: dove vederla in tv e streaming