Una sconfitta chem evidentemente, brucia ancora. Marcello Lippi è tornato a parlare della famosa finale di Champions League contro il Milan.

Presente al Festival dello Sport, evento organizzato dalla Gazzetta, l’ex c.t. della Nazionale azzurra, Marcello Lippi, ha parlato, tra le altre cose, delle finali di Champions giocate con la Juventus: “Ci arrivi con giocatori molto motivati, noi non vincevamo il campionato da dieci anni e quando iniziammo il lavoro pre-season c’erano tante cose da migliorare. Mi arrabbiavo quando andavamo indietro e non avanti, chiedevo pressione e gioco. Da quando ingranammo, non ce ne fu più per nessuno”.

cartellone UEFA Ceferin
cartellone UEFA

“Tanta roba quello che abbiamo conquistato – ha aggiunto Lippi – difendeva anche Del Piero, correvano tutti, era bella quella Juventus. Quando sono tornato abbiamo rivinto e raggiunto ancora la finale di Champions League. Massacrammo il calcio spagnolo con le vittorie su Deportivo La Coruna, Barcellona e Real Madrid. Con Nedved, quella finale contro il Milan nel 2003 non l’avremmo sicuramente persa”.

TAG:
Champion Marcello Lippi

ultimo aggiornamento: 12-10-2020


Milan, Duarte ancora positivo al Covid

Milan: test supplementari ai nazionali di rientro a Milanello