Il prodotto del vivaio Patrick Cutrone parla del periodo attuale al Valencia e assicura di essere quello visto a Milano

Patrick Cutrone, oggi in prestito al Valencia ma prodotto della cantera rossonera, ha rilasciato un’intervista al quotidiano AS. “Sono felice e darò tutto per restare qui. La cosa più importante per un attaccante è avere continuità in campo. Negli ultimi due anni, con mio grande dispiacere, non l’ho avuta”

Casa Milan
Casa Milan

L’attaccante, classe 1998, è stato lanciato da Montella prima e Gattuso poi: “Hanno scommesso su di me anche se provenivo dalla Primavera, il che mi ha fatto stare bene. So che il vero Cutrone è quello, quello dei 18 gol a Milano: ci proverò”

Infine, Cutrone ha concluso: “Essere paragonati a Inzaghi non può che essere un onore. Essendo milanista, ho guardato a lungo i video di Pippo, Shevchenko e Van Basten. Altri riferimenti? Drogba e Van Persie e in questo momento amo Lewandowski”.

TAG:
Patrick Cutrone rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 13-02-2021


Gazzetta – Pioli a caccia della 40esima vittoria in rossonero

Milan, l’emergenza è alle spalle