L’assenza di Ibra è importante, ma il Milan sembra aver trovato un certo Maignan a motivare tutti.

Il Corriere della Sera intitola: “Senza Ibra ma in crescita. E con un Maignan in più“. Come dare torto al celebre quotidiano; nel Milan pesa senz’altro l’assenza della punta svedese, che dà prova della sua importanza ogni volta che scende in campo- ne è prova il gol contro la Lazio Domenica scorsa- ma i rossoneri sono in costante crescita, lo dicono i fatti. Come abbiamo precedentemente scritto, la sconfitta di Liverpool non è stata una catastrofe, anzi, ci ha dato modo di osservare parecchi segnali importanti, di maturità mentale della squadra. E’ spiccato il carisma di Mike Maignan che, pur avendo incassato tre gol, ha parato un rigore e ha spronato la squadra fino all’ultimo di una disfatta non poi così scontata a partita in corso. Che dire, Ibra manca senz’altro, ma è un Milan che sa il fatto suo e che è tutto da vivere.

Ibrahimovic
rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 17-09-2021


Juventus-Milan: Ibra frena e non forza il recupero in vista di Domenica

Juventus-Milan: le grandi assenze che peseranno sulle scelte di Pioli