Ecco quanto dichiarato da Luigi Gubitosi, amministratore delegato di TIM, nel corso di una recente intervista.

Luigi Gubitosi, amministratore delegato di TIM, ne corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport per presentare la prossima offerta televisiva legata al calcio ha dichiarato: “Il passaggio dal satellite allo streaming, rappresenta una svolta epocale. Un’operazione che permette di fare un salto in avanti, anche da un punto di vista dell’innovazione tecnologica”. Ha quindi proseguito: “Con Dazn trasmetteremo A, B, Europa League e Conference League, ma grazie all’accordo con Mediaset Infinity, trasmetteremo anche la Champions”. Quali sono i vantaggi di questo cambiamento? “La semplicità di accesso e la completezza dei contenuti. Con un unico abbonamento, un solo telecomando e un solo decoder, i tifosi potranno vedere tutto. E i prezzi saranno più bassi“.

palloni Serie A
palloni Serie A

Sala sul nuovo stadio: “Favorevole al progetto ma…”

Euro 2020, Belgio-Italia: le formazioni ufficiali