Lo spagnolo Brahim Diaz si è sottoposto ieri al tampone e in giornata sosterrà le visite mediche di rito. Domani si recherà a Casa Milan per firmare.

Ancora un giorno, poi Brahim Diaz diventerà ufficialmente un giocatore del Milan. Dopo essersi sottoposto al tampone, lo spagnolo – arrivato ieri in Italia – sosterrà oggi pomeriggio le classiche visite mediche. Domani, infine, si recherà nella sede di via Aldo Rossi per firmare il contratto che lo legherà alla società milanista fino al prossimo 30 giugno.

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis

L’accordo con il Real Madrid, dunque, è per una sola stagione. Poi si vedrà… Stando a quanto riferito dalla rosea, infatti, il prestito secco potrebbe cambiare forma lungo la stagione. Tutto dipenderà dall’impatto che il ragazzo avrà sul calcio italiano. I Blancos credono nelle potenzialità di Brahim Diaz e per questo hanno preferito mantenere un controllo sul cartellino. Al Milan, invece, sono convinti che un’annata spumeggiante possa convincere lo stesso Brahim Diaz a chiedere al Real la cessione a titolo definitivo.

“Sono molto felice di essere in questo grande club. Sono pronto per questa nuova sfida. Forza Milan, sempre”, ha dichiarato il calciatore iberico al suo arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa, esternando tutta la sua soddisfazione per l’approdo in rossonero. Non è da escludere che Brahim Diaz possa essere convocato per l’amichevole di sabato sera contro il Monza.

TAG:
Brahim Diaz calciomercato

ultimo aggiornamento: 03-09-2020


Milan, stretta finale per Bakayoko: scatta il pressing

Milan, Paquetà resta sul mercato: il club aspetta offerte