Seguici su

Notizie

La conferenza stampa di presentazione di Divock Origi al Milan, le parole


Divock Origi ha parlato ufficialmente per la prima volta da giocatore del Milan, durante una conferenza stampa a Milanello.

Si è tenuta a Milanello la conferenza stampa di presentazione del nuovo attaccante del Milan, Divock Origi. Queste le sue parole.

Che sensazioni hai sentito a dicembre a San Siro in Milan-Liverpool?

“Ho sentito grandi vibrazioni e il grande entusiasmo che c’era allo stadio. Quando il Milan ha segnato si è sentita la spinta dei tifosi. E’ bellissimo sentire questo allineamento tra tifosi e squadra. È anche questo che fa grande un Club”.

Divock Origi

Tu e Giroud segnate spesso gol pesanti. E’ una caratteristica che avete in comune?

“Ho seguito tutto il percorso del Milan in campionato. Ho visto i gol pesanti di Giroud. Noi attaccanti dobbiamo cercare di dare sempre il colpo decisivo, ma a questo si arriva con il lavoro e facendosi trovare sempre pronti. In base a come uno si prepara, poi arrivano certi risultati. Io cerco di dare sempre il massimo”. 

Quando hai scelto il Milan e perchè hai scelto il Milan?

“Abbiamo avuto dei contatti verso la fine della stagione, ma io ero concentrato sul Liverpool. Ho capito subito quanto fosse importante il progetto del Milan. Qui c’è un progetto speciale, l’ho condiviso totalmente, e la legacy dell’AC Milan, la sua storia speciale sono per me ideali per la mia mentalità. Per me è un onore farne parte. Questo Club ha un’eredità che tramanda di generazione in generazione. Poter portare le mie qualità al servizio del gruppo è un onore”.

C’è un giocatore rossonero del passato che apprezzi particolarmente?

“Sono tanti i giocatori che hanno fatto parte della storia del Milan. E’ difficile fare un solo nome, penso per esempio a Van Basten, Sheva e Inzaghi. Io devo imparare da loro, facendo però il mio percorso. Ma non guardo solo gli attaccanti, il mio obiettivo è migliorare e crescere sempre”. 

Cosa puoi portare a questo Milan?

“E’ molto importante avere un ruolo decisivo ed essere un valore per il gruppo. Per me è importante il processo di crescita, bisogno migliorare sempre in allenamento e in partita per arrivare a vivere bei momenti con i tifosi. Non si sa quando arriveranno questi momenti, ma l’obiettivo è averli con i tifosi”. 

Quanto è stato importante parlare con Maldini e Massara?

E’ stato decisivo parlare con loro. Maldini è stato uno dei giocatori più importanti al mondo, è un esempio per me. Massara sta avendo un percorso fantastico da dirigente. Questi dirigenti hanno portato valori importanti. Sono grato di far parte di questo gruppo. So quanto sono importanti le fondamenta che hanno costruito, sono onorato di essere guidato da manager come loro“. 

Come stai? Quando sarai a disposizione di Pioli?

Forse dall’esterno è parsa questa storia degli infortuni, ma nel Liverpool ho scritto la storia sul campo. Gli infortuni mi sono serviti per conoscere meglio il mio corpo, sono tornato più forte. Mi sento benissimo, sono pronto per iniziare questa nuova avventura“. 

Nella tua carriera hai segnato tanti gol nei derby…

Non so se ci sia un segreto, ma credo sia fondamentale farsi trovare sempre pronti. A me piacciono molto le partite speciali come i derby contro l’Inter, ma io voglio dare il meglio in ogni partita”. 

Quanto è diverso il calcio italiano dalla Premier League?

“Sono due campionati diversi. Ho avuto la fortuna di giocare in diversi campionati, sono situazioni tutte diverse. Il calcio italiano è molto tattico, c’è grande competitività. In Premier c’è maggiore fisicità. Posso imparare tanto dal calcio italiano”

Cosa rappresenta per la tua carriera questa esperienza al Milan?

Sono grato del mio percorso. Sono stato tanti anni al Liverpool e sono molto contento di questo. E’ importante mettere le mie qualità al servizio del gruppo. Io sono qui per dare il mio meglio per la squadra e per i tifosi e portare nuovi successi al club. Sono contento dell’accoglienza”. 

Hai già parlato con Pioli? Conoscevi già qualcuno dei tuoi nuovi compagni?

Ho gradito la bella accoglienza che ho avuto. Si sente la grande coesione che c’è nel gruppo. Ho parlato con Pioli, posso dire che abbiamo un grande entusiasmo di iniziare questo percorso insieme. Ci aspettiamo molto da questo percorso. Qui al Milan si percepisce la grande unione che c’è, il mister ha fatto un grande lavoro. Farò il possibile per assorbire il prima possibile questo spirito“. 

Perchè il Milan dovrebbe puntare su De Ketelaere?

Ai dirigenti non devo dire niente, sapranno prendere le decisioni giuste per il club“. 

Hai un messaggio per Lukaku?

Lukaku è un grande giocatore, ho avuto modo di giocare contro di lui e mi piace sempre affrontare grandi giocatori. E’ sicuramente bello essere in Serie A con tanti giocatori con queste qualità. Sarà bello giocare contro di lui“.

Cosa ti aspetti dal rapporto con Pioli?

Sono contento della mia esperienza a Liverpool, ho vissuto grandi emozioni. Ora sono pronto ad aprire una nuova grande avventura al Milan. Il segreto è restare concentrati per dare il meglio di sè e cercare di costruire ottimi rapporti con tutti. Voglio dare il meglio di me stesso per scrivere nuove pagine della mia storia e del club”. 

Il primo bomber del Milan è stato il belga Louis Van Hege. Vuoi essere il nuovo Van Hege del Milan?

Non sapevo questo dettaglio della storia del Milan, mi piace sempre conoscere la storia del calcio. Posso promettere che darò il massimo. Il bello del calcio è che non sappiamo ciò che avverrà domani e i tifosi ci seguono anche per questa particolare magia. Spero che potremo scrivere nuove pagine importanti della nostra storia insieme“. 


Prodotti ufficiali AC Milan,
per i veri tifosi del diavolo rossonero!

Guarda le offerte

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP


Primo Chef App


Leggi anche

Calciomercato6 ore ago

Le ultime sul mercato del Milan, dal difensore al centrocampista in entrata

Ulteriori informazioni sono arrivate da Sky in merito alla ricerca da parte del Milan di un nuovo difensore centrale e...

Notizie6 ore ago

TS: Pioli parte con piacevoli dubbi di formazione in vista della trasferta di Bergamo

L’allenatore del Milan Stefano Pioli ha dei dubbi sulla squadra che schiererà domenica contro l’Atalanta. Tuttosport riporta che il primo...

Paolo Maldini Paolo Maldini
Calciomercato6 ore ago

Mercato: Mancini saltato al Milan per le richieste di commissioni

Il Milan ha deciso di rinunciare a un accordo per ingaggiare Tommaso Mancini dal Vicenza, aprendo così la strada al...

Rade Krunic Rade Krunic
Notizie6 ore ago

Da talenti dell’Empoli a uomini chiave del Milan – Maldini vuole premiare il duo di centrocampo

Due giocatori sono passati dall’Empoli al Milan tre anni fa e la dirigenza vuole assicurarsi che rimangano ancora a Milano...

Notizie6 ore ago

Atalanta-Milan, le probabili formazioni

L’allenatore del Milan Stefano Pioli sta attualmente pensando di apportare una sola modifica alla formazione titolare per la partita contro...

Ismael Bennacer Ismael Bennacer
Calciomercato6 ore ago

Il Liverpool fa sul serio per Bennacer, il Milan deve velocizzare il rinnovo

La dirigenza rossonera è a conoscenza delle voci di interesse del Liverpool per Ismael Bennacer per questo deve velocizzare i...

Fabio Capello Fabio Capello
Notizie6 ore ago

GdS: Pioli vuole eguagliare il record di Capello, ecco qual’è

L’allenatore dell’AC Milan Stefano Pioli vuole entrare a far parte della storia del Milan vincendo il secondo scudetto consecutivo come...

Gazidis Massara e Maldini Gazidis Massara e Maldini
Calciomercato7 ore ago

Il DS del Midtjylland conferma l’interesse del Milan per Onyedika

Il direttore sportivo del Midtjylland ha confermato l’interesse per Onyedika è ha dichiarato qual’è l’intenzione del club sul futuro del...

Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis Icardi Spalletti Teun Koopmeiners Matteo Gabbia zaracho Ariedo Braida Ralf Rangnick runic Spalletti Ralf Rangnick Robinson Alexis Saelemaekers Matias Viña Ricardo Rodriguez Bernard Arnault Bernardeschi Januzaj Cengiz Under Elliott David Han Li Arnault Cassano Boban Becir Omeragic Stanislav Lobotka Juan Foyth ranking uefa Casa Milan Demiral Dani Olmo Gazidis
Notizie7 ore ago

Dal nuovo stadio al rinnovo Leao: gli impegni urgenti di Cardinale

RedBird Capital diventerà presto la proprietaria del Milan e Gerry Cardinale ha una lista di cose da mettere in agenda...

Frederic Massara Frederic Massara
Calciomercato7 ore ago

Mercato: cambiano i piani in casa Milan per a difesa

Il Milan sta rivalutando la sua strategia nella ricerca di un difensore centrale dopo aver cancellato un obiettivo dalla sua...

Paolo Maldini Paolo Maldini
Calciomercato7 ore ago

Sky: il Midtjylland chiede al Milan di aspettare per chiudere l’operazione Onyedika

Il Milan è ancora in trattative con l’FC Midtjylland per Raphael Onyedika, ma gli è stato detto che deve essere...

Old Trafford Old Trafford
Calciomercato9 ore ago

Il Man.United offre 70 milioni per la stella del Real! Affare in dirittura

Il Manchester United ha messo sul piatto ben 70 milioni per strappare il campione al Real Madrid. L’affare sarebbe in...


   Guarda Video

Più letti