Intervista post-partita a Simon Kjaer, uno dei pilastri del Milan di Pioli, grande protagonista anche contro il Benevento.

Il difensore rossonero, Simon Kjaer, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Sky Sport dopo la vittoria contro il Benevento: “Provo a dare il massimo, il mio obiettivo è non prendere gol, sono un difensore. Abbiamo avuto un po’ di fortuna oggi, ma siamo stati bene in campo, è stata una gara dura, ma abbiamo fatto vedere lo spirito e la voglia di vincere. Siamo in un buon momento. Dobbiamo sempre pensare in grande, però la vera forza di questo gruppo è che non possiamo arrivare lassù facilmente, c’è da migliorare ogni giorno. Questo gruppo crede di poter vincere, non c’è nessuno più forte di noi, c’è qualità. Ogni partita è diversa, però noi pensiamo di poter vincere ogni partita. Dobbiamo continuare così”.

Rafael Leao
Nella foto: Rafael Leao

Il centrale danese ha parlato anche ai microfoni di Milan TV: “Sto bene, ero solo un po’ stanco dopo un periodo fuori. L’importante è che abbiamo vinto ma in campo mi sono sentito molto bene. Abbiamo uno spirito importante. Oggi era una gara difficile perché il Benevento sta giocando bene. Ci crediamo anche nei momenti difficili e siamo sempre positivi”.

Una considerazione anche su Rafael Leao: “Deve stare mentalmente bene. Si può sempre migliorare sugli aspetti del gioco, è un ragazzo d’oro che piano piano sta crescendo. Negli ultimi mesi è cresciuto tanto e sa che non può più tornare indietro. Non possono arrivare sempre questi gol ma deve sempre guardare avanti e mai indietro. Oggi si è sacrificato molto, ha corso tanto e sa che deve fare anche questo lavoro. Abbiamo lasciato un’immagine importante, ovvero che possiamo vincere ogni partita. Non ci sono altre squadre più forti di noi. Dobbiamo affrontare ogni gara come una finale e affrontarla al meglio cercando sempre di migliorare. Ora bisogna recuperare”.

TAG:
Simon Kjaer slider

ultimo aggiornamento: 03-01-2021


Inzaghi a Sky: “Col Milan gara sempre speciale, complimenti a loro”

Milan, la rassegna stampa: i rossoneri vincono in 10