Kjaer: "Europeo rinviato? La Uefa ha preso una decisione giusta"

Kjaer: “Europeo rinviato? Decisione giusta”

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Simon Kjaer ai microfoni di TV2: “La vita e la morte sono più importanti del calcio”.

Il difensore del Milan, Simon Kjaer, ha rilasciato una intervista all’emittente danese TV2. Ecco le sue dichiarazioni: Europeo rinviato? La UEFA ha preso la giusta decisione, noi della Nazionale danese la sosteniamo completamente. Semplicemente non si può giocare quel torneo. Se guardi solo il calcio, allora è triste, ma in questa crisi non puoi guardare soltanto quello. Ciò non è importante se rapportato alla salute delle persone. Ovviamente, anche per noi giocatori. La vita e la morte sono molto più importanti del calcio”.

San Siro Milan Genoa CONI
San Siro Milan Genoa

“Credo che tutti abbiano atteso con ansia gli Europei – ha aggiunto il centrale rossonero – ma non c’è nulla da discutere. Questa crisi è molto più importante del calcio. Quando un giorno tutto questo sarà finito, allora potremo iniziare a guardare avanti verso l’estate del 2021. Gli Europei dovrebbero essere la festa del popolo, e quest’anno non sarebbe stato possibile”.

Per quanto riguarda, invece, la sua situazione personale, ecco il pensiero di Kjaer: “Vivo nel nord Italia e posso vedere chiaramente quanto sia grave questa situazione. Posso solo pensare a una cosa: auguro a tutti il ​​meglio e spero che tutti si prendano cura l’uno dell’altro. In questa situazione dobbiamo seguire le istruzioni del governo, delle autorità e degli esperti. Le persone stanno lavorando duramente per salvare vite e per salvare la società, il resto di noi deve fare la cosa giusta e fare quello che ci viene detto, e principalmente rimanere a casa”.

Aggiornato il: 17-03-2020