Ecco quanto dichiarato nel corso di una recente intervista dal calciatore Pierre Kalulu.

Intervistato da Milan TV, Pierre Kalulu ha di recente parlato del suo stato di forma e della sua esperienza in maglia rossonera.

Casa Milan
Casa Milan

A tal proposito ha dichiarato: “Da subito mi sono sentito molto orgoglioso, per me era il primo contratto da professionista. È una grande emozione. E poi il Milan è un club storico, quindi è normale essere fieri”.

In merito al debutto: “Era la vigilia di Sparta-Milan e il mister mi ha chiesto se avessi già giocato come centrale, ho risposto di sì. Mi ha messo in campo ed è andata bene. È stato tutto abbastanza semplice“. Sull’esordio in Serie A: “Col Parma è stata un po’ una sorpresa, è successo tutto in fretta nei primi minuti di gioco. Ma dopo la sorpresa bisognava entrare in partita subito e credo di esserci riuscito. Onestamente non c’è stato il tempo di provare troppa emozione, è stato tutto molto veloce”.

Pioli? “L’allenatore mi dà fiducia e mi mette a mio agio. Io sono giovane e dal mister e dal suo staff imparo tante cose. Mi danno consigli a seconda della partita. Mi piace molto perché mi danno anche libertà, mi lasciano giocare come so e hanno fiducia in me”.

Ibrahimovic? “Certo che lo ascoltiamo, quando parla un giocatore con il suo palmares e con una carriera come la sua, è normale ascoltarlo. Cerco di seguire quello che dice, pur giocando il mio calcio, ma i suoi consigli sono importanti”.

TAG:
Kalulu

ultimo aggiornamento: 15-01-2021


Milanello: Theo e Calhanoglu tornano ad allenarsi domani

Conti alla Fiorentina? Parla l’agente: “Per ora c’è il 50% di possibilità che l’affare si faccia”