Kakà: "Italiani, siete speciali: uscirete da questa situazione"

Kakà: “Italiani, siete speciali: uscirete da questa situazione”

Ecco le dichiarazioni di Ricardo Kakà, che ha palato dell’emergenza Coronavirus attraverso una diretta sul suo profilo Instagram.

L’ex fuoriclasse rossonero, Ricardo Kakà, intervenuto su Instagram insieme alla nota cantante Laura Pausini, grande tifosa del Milan, ha parlato dell’emergenza Coronavirus: “Esco solo nei momenti di necessità – ha dichiarato – siamo tutti in casa in quarantena da otto giorni qua a San Paolo, è obbligatoria per tutti. In Brasile siamo un po’ in ritardo, perché il virus è arrivato un po’ più tardi e questo è buono. Possiamo imparare dalle misure per contenere il contagio che hanno preso negli altri Stati, tra cui soprattutto l’Italia. Speriamo che i nostri governanti siano bravi e saggi nel fare le scelte giuste, perché se non c’è salute non c’è economia, ma anche viceversa”.

spesa coronavirus
spesa coronavirus

Una considerazione anche su Paolo Maldini, il quale ha contratto il virus insieme al figlio Daniel: “Forza Milan sempre e forza Paolo. L’altro giorno l’ho sentito, sta bene. Stessa cosa anche suo figlio Daniel. Grande capitano, sempre con te. È bruttissimo vedere quello che sta succedendo in Italia, lì ho i migliori ricordi. Ieri ho visto una foto di Duomo a Milano, era vuota e triste. Mi dispiace tantissimo. Voglio mandare un messaggio a tutti gli italiani: siete bravi e siete forti. Se avete costruito un Paese così bello significa che avete qualcosa di speciale e anche questa volta riuscirete in una grandissima maniera a uscire fuori da questa situazione. Complimenti a tutti i medici e agli infermieri e a tutti quelli che stanno lottando in prima linea negli ospedali: grazie mille per quello che state facendo. Non posso immaginare cosa significhi stare lì 24 ore vedendo queste cose o pensare alle famiglie che hanno perso i propri cari e che non possono nemmeno portarli al cimitero. Sono cose veramente dolorose e difficili, però abbiamo la speranza e la fiducia che questo brutto momento passerà. Siamo sempre con voi, un abbraccio grande”.

Aggiornato il: 24-03-2020