i due allenatori confrontati dalle rispettive parole di ognuno al termine del match di ieri.

Come riporta il Quotidiano Sportivo, Juventus-Milan è terminata ieri sera con il risultato di 1-1. Sebbene un punto a testa non sfavorisca nessuno, quando si gioca a questi livelli è normale che un pareggio stia sempre troppo stretto a entrambe le formazioni. Lo ha ribadito Pioli, che dopo il fischio finale ha espressamente dichiarato: “Siamo venuti allo Stadium per vincere ma nei primi minuti abbiamo trovato una Juventus migliore di noi“.

E non è che dall’altra parte ci siano meno rimpianti, anzi, Max Allegri ha espresso tutta la sua frustrazione per alcune scelte che secondo lui sarebbero costate la vittoria alla formazione bianconera: “Sono abbastanza arrabbiato. Abbiamo giocato un buon primo tempo, concedendo un solo tiro dalla distanza al Milan, ma poi abbiamo addirittura rischiato di perderla. Abbiamo perso attenzione e determinazione come dimostra l’azione del corner del pareggio. Troppa sufficienza. La squadra ha fatto un passo avanti ma dobbiamo ancora migliorare. Dobbiamo imparare velocemente ad essere più tosti e cattivi nei momenti conclusivi di queste partite. Bisogna giocare meglio ma questo fa parte del processo di crescita dei giocatori”. Allegri ha poi fatto anche mea culpa: “Probabilmente anche io ho commesso un errore sui cambi. Avrei dovuto mettere giocatori con maggiore attitudine difensiva”.

Massimiliano Allegri
rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 20-09-2021


Juventus-Milan: parla Pioli al termine del match: “Noi siamo venuti qua per vincere la partita”

I vari titoli dei principali quotidiani sulla partita di ieri all’Allianz Stadium