Gli esterni offensivi bianconeri possono intimidire il Milan nelle loro manovre.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, gli esterni offensivi bianconeri sembrano superare per qualità il reparto gemello rossonero. Un esempio può essere il duello Chiesa-Leao, che sembra (almeno sulla carta) vedere come sfavorito il portoghese. La giovane ala rossonera non riesce infatti a uscire dalla gabbia della “Giovane Promessa” per fare un salto in avanti; Federico Chiesa al contrario è diventato un pregiato elemento dell’attacco bianconero, dopo la conferma con l’europeo vinto in nazionale. Una sfida senza storia, se guardiamo i numeri, viste le capacità da dominatore dell’italiano e la fatica del portoghese a farsi notare, per mancanza di continuità, ma comunque spetterà al campo l’ultima parola. Noi ovviamente speriamo in una rivalsa da parte dell’ala rossonera.

Rafael Leao
Rafael Leao.
rassegna stampa

ultimo aggiornamento: 17-09-2021


Il Milan di Pioli è solido e stabile, ma rischia di essere prevedibile

Juventus-Milan: parla Marchisio: “Oggi il Milan è più forte”