Carlo Pellegatti, giornalista e tifoso rossonero, ha voluto analizzare la partita di ieri sera ai microfoni di TMW Radio.

Intervenuto durante la trasmissione Maracanà (su TMW Radio), Carlo Pellegatti ha analizzato il pareggio di ieri sera tra la Juventus e il Milan. Ecco il commento del giornalista e tifoso rossonero: “Il Milan non si è mai nascosto, erano gli altri che pensavano fosse una sorpresa dopo che ha fatto meglio di tutti per gran parte della scorsa stagione. È una squadra dalla chiara identità di gioco, uno spirito incredibile e qualità degli interpreti. Col Liverpool e con la Juventus presi gol all’inizio, ma ha sempre saputo reagire. Aspettavamo Diaz, ero perplesso su di lui, invece anche ieri ha dato continuità, a cui ha aggiunto spirito di sacrifico. Non pensavo potesse inserirsi così in quel ruolo. La serenità dell’ambiente è tutta figlia di Pioli, così come il modo di giocare di questo Milan. Tanti i meriti di Ibrahimovic ma Pioli è stato fondamentale”.

Spalletti Stefano Pioli derby Milan Rangnick
Nella foto, il tecnico rossonero Stefano Pioli
Milanello

ultimo aggiornamento: 20-09-2021


Montolivo : “Tonali è maturato, ma Locatelli ha qualcosa in più”

Testa a Milan-Venezia: ecco il report dell’allenamento odierno