Chiellini elogia Ibrahimovic: "Lo ammiro tantissimo"

Juve, Chiellini elogia Ibrahimovic: “Lo ammiro tantissimo”

Intervista al difensore juventino, Giorgio Chiellini: “Accettare l’uno contro uno con Ibra significava guadagnare in rispetto”.

È Ibrahimovic l’attaccante che più di tutti ha fatto soffrire Giorgio Chiellini in carriera. Lo ha dichiarato lo stesso difensore della Juventus in una intervista concessa al Corriere dello Sport: “Cristiano Ronaldo mi ha fatto una caterva di gol – ha dichiarato – però quello che mi è entrato nel cuore è Ibra. Siamo stati compagni, all’inizio, io giovanissimo cercavo sempre di confrontarmi con lui, lo seguivo ovunque, anche per accreditarmi agli occhi dei compagni e dell’allenatore. Accettare l’uno contro uno con Ibra significava guadagnare in rispetto. Non mi sono mai tirato indietro e da ogni sfida con lui sono uscito più forte e convinto, ha tirato fuori il meglio. Lo ammiro tantissimo. Venerdì non ci sarà? Aspetto il 7 luglio. Quando è tornato in Italia, e sembrava impossibile, ho pensato che fosse destino”.

Galliani Zlatan Ibrahimovic Milan-Spal

Tra le altre cose, Chiellini ha parlato anche della ripartenza del campionato: “Ho vissuto tutto con grande calma. Era necessario valutare la curva, intorno a Pasqua ero pessimista visti i 6-700 morti al giorno. A inizio maggio sono stato molto ottimista sulla ripresa e poi non ho avuto più dubbi dopo il 18. La speranza adesso è che venga tolta la quarantena in caso di nuovo positivo, le cose sono cambiate radicalmente. Un positivo può saltar fuori vista la quantità di persone che ci girano intorno ma la malattia ha un’evoluzione incoraggiante, dobbiamo proseguire. La speranza è che ci facciano finire la stagione”.

Aggiornato il: 10-06-2020