Le parole dell’amministratore delegato rossonero nel giorno della festa per il 120esimo compleanno del club: “Orgoglioso si avere qui i discendenti di Kilpin”.

A margine della cerimonia di inaugurazione della rotatoria Kilpin davanti a Casa Milan, l’amministratore delegato rossonero, Ivan Gazidis, ha parlato ai giornalisti presenti in occasione di questo importante evento: “Oggi è un giorno un po’ inglese – ha affermato il manager sudafricano, come riporta MilanNews.it – sia per il clima che per quello che stiamo per celebrare. 120 anni fa, Herbert Kilpin ha fondato questo grande club in una delle stanze dell’hotel dove ieri sera abbiamo avuto un evento incredibile”.

ranking uefa Casa Milan Demiral

Gazidis: “Il Milan rappresenta tanto per Milano”

“Oggi il Milan ha un grande record di vittorie e di campioni – ha aggiunto Gazidis – inclusi tre fuoriclasse come Boban, Maldini e Massaro, che abbiamo qui con noi. E sono molto orgoglioso di aver ospitato i discendenti della famiglia Kilpin, presenti oggi. Questo progetto, ovvero l’intitolazione della rotonda al fondatore del Milan, è bellissimo ed è stato supportato da molte persone. Sappiamo cosa rappresenta l’eredità di questo club per la città di Milano, a livello sportivo e culturale, e vogliamo continuare a costruire la dinastia rossonera ancora per altri 100 anni. Lavoriamo duramente per farlo”.

Milan, Ivan Gazidis

Nato il 13 settembre 1964 si è laureato ad Oxford, fondatore della MLS, ha trascorso 9 anni all’Arsenal raddoppiando il fatturato dei Gunners: da dicembre 2018 è amministratore delegato e direttore generale rossonero per rilanciare l’economia del club.

Gazidis è un uomo di fiducia della famiglia Singer, proprietaria del fondo Elliott. Gli inglesi non hanno badato a spese per convincerlo a sbarcare a Milano: contratto da 4 milioni di euro all’anno.

Ivan Gazidis

Il saluto da neo amministratore delegato 

Per me è un grande onore essere stato scelto per guidare il Milan come Chief Executive Officer (CEO, ndr). Darò tutto me stesso nel lavoro per raggiungere i nostri obiettivi, non sarà facile, ma dobbiamo lavorare duramente e insieme. Ma insieme riporteremo il Milan in alto. Forza Milan”.

TAG:
Ivan Gazidis

ultimo aggiornamento: 16-12-2019


Bonaventura: “Il gol al Napoli una liberazione. E sogno l’Europeo”

Leonardo: “Milan unico per stile e modo di fare”