Lunga intervista di Franco Baresi al club channel milanista: “Donnarumma è un nostro orgoglio, con Tonali serve pazienza”.

Milan TV ha intervistato Franco Baresi, nominato da poco vicepresidente onorario del club rossonero. “Voglio ringraziare la società per questo nuovo incarico – ha dichiarato – i tifosi mi hanno sorpreso con quello striscione, nonostante passi il tempo, c’è sempre un grande legame con loro. Mi emozionano sempre certi atti di stima. Anche la bandiera con il mio numero sei che espongono allo stadio è un’altra dimostrazione di affetto nei miei confronti. Ho avuto la fortuna di convivere in società tanti anni e di conoscere le varie dinamiche che ci sono in un club di calcio. Io darò il mio contributo per cercare di raggiungere i nostri obiettivi”. 

Si parla anche del Milan attuale: “La squadra ha capito che può essere protagonista, ora c’è la convinzione di poter giocare contro chiunque. Dopo il lockdown i ragazzi sono cresciuti molto e hanno trovato continuità di risultati. Da parte dei giocatori c’è grande voglia di stupire, si stanno prendendo delle belle soddisfazioni”. 

Sandro Tonali
Nella foto: Sandro Tonali

Nel corso dell’intervista, Baresi ha parlato anche di alcuni singoli, a cominciare da Gianluigi Donnarumma: “Nonostante la giovane età, ha già grande esperienza e personalità, è uno dei migliori portieri al mondo. Per noi è un grande orgoglio perché è cresciuto nel Milan. Ha tutte le qualità per diventare un punto di riferimento importante per noi. Tonali è giovanissimo, è arrivato in un grande club e si pretende subito molto. Ha già messo in mostra le sue qualità nei campionati scorsi, è un giovane di prospettiva, serve pazienza. Piano piano conoscerà meglio la mentalità del Milan e diventerà un protagonista anche lui. Calabria ha sempre avuto qualche alto e bassi, è un prodotto del nostro vivaio e ora ha trovato il giusto equilibrio. Sta fornendo grandi prestazioni, sta ripagando la fiducia che gli ha mostrato la società”. 

Chiusura dedicata a Stefano Pioli: “Lo vedo sempre tranquillo e attento. Il suo percorso da allenatore è in crescita, sta dimostrando di essere un tecnico intelligente e bravo sull’aspetto umano, è stato bravo a trovare il modulo giusto e a stimolare tutti i giocatori che ora riescono a esprimersi meglio. Quindi va dato merito anche a Pioli”. 

TAG:
Franco Baresi Milanello slider

ultimo aggiornamento: 17-11-2020


Milan, Bonera sostituirà Pioli al San Paolo

Taglio agli stipendi! Lo impone il momento storico: troppi debiti