Al termine del match, l’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, ha parlato ai microfoni di Dazn. Ecco le sue dichiarazioni.

È un Simone Inzaghi deluso, quello che si è presentato ai microfoni di Dazn al termine del derby. Ecco le sue dichiarazioni: “Il bicchiere è mezzo vuoto. Abbiamo creato tantissime situazioni, abbiamo sbagliato un rigore. Secondo me meritavamo di più, abbiamo affrontato un’ottima squadra che merita di stare in testa al campionato. Noi siamo un po’ in ritardo ma c’è tempo. Adesso dobbiamo recuperare forze ed energie. Abbiamo pareggiato con Juve e Inter nelle ultime sei gare e avremmo meritato di vincere, poi quattro vittorie. Milan e Napoli stanno facendo cose incredibili, ma c’è ancora tempo. Il Milan è un’ottima squadra, è stato un derby ad altissimi ritmi anche se entrambe le squadre tecnicamente possono giocare meglio”.

palloni Serie A

“Abbiamo fatto i primi 20 minuti non approcciando benissimo – ha aggiunto Simone Inzaghi – poi abbiamo iniziato a tenere palla. Il Milan è una squadra tecnica che fa della mobilità la sua arma principale, devi farli correre. A parte i primi 20 e gli ultimi 7 minuti, abbiamo dominato per gran parte della partita, avremmo meritato qualcosa in più”.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per scaricare la nostra APP

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-11-2021


Pioli a Dazn: “Il bicchiere è mezzo pieno”

Tomori: “Punto importante, vogliamo spingere sull’acceleratore”