Le dichiarazioni rilasciate da Antonio Conte in conferenza stampa in vista del big match contro il Milan.

Alla vigilia di Milan-Inter, il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, ha parlato in conferenza stampa: “Sarà un derby diverso rispetto a agli anni passati perché riguarda l’alta classifica. Siamo appaiati, prima e seconda, e penso che per Milano sia una gran bella soddisfazione. Il derby ora va vinto per puntare in alto in classifica”.

Su Ibrahimovic-Lukaku: “Ognuno proverà a superare l’altro, è stato designato un ottimo arbitro, non dimentichiamoci che si tratta di sport, di calcio. Non vedo perché si debbano creare situazioni che possano nuocere la squadra. Il problema Ibra si risolve lavorando da squadra: stiamo parlando di un giocatore forte che ci ha fatto gol nelle gare precedenti e non è detto che riesca a farlo ancora. Comunque conta vincere e la prova di squadra”.

Pallone Serie A 2020 2021

In caso di vittoria l’Inter andrebbe a +4 proprio sul Milan: “Mancano ancora sedici partite – ha affermato Conte – prima in tanti si chiedevano a quanti punti saremmo arrivati di distacco dal Milan potenzialmente campione. Siamo qui a più uno sui rossoneri, il campionato va giocato in ogni partita. Ricordo che dopo avremo il Genoa in crescita, il Parma che lotta per salvarsi. Serve ottimizzare ogni gara, certo vincere porta morale e consapevolezza che è la cosa più importante”.

TAG:
Antonio Conte derby

ultimo aggiornamento: 20-02-2021


Pioli non ha dubbi: gli ultimi risultati hanno reso il Milan “più forte”

Inzaghi cuore rossonero: “Derby? Spero vinca il Milan”