“Era di un livello superiore agli altri ragazzi”, afferma il primo tecnico di Yacine Adli, futuro giocatore del Milan.

Grandhotelcalciomercato.com riporta una intervista fatta Moulay Chebab, primo allenatore del giovane rossonero Yacine Adli (attualmente in prestito al Bordeaux) ai tempi del Villejuif, la prima squadra calcistica del centrocampista francese: “Inutile dirvi che fosse di un livello superiore rispetto agli altri ragazzi. Faceva tutto: difensore, centrocampista, attaccante, e quando ci fischiavano contro un calcio di punizione dal limite dell’area, gli dicevo di andare in porta. Gli dicevo ‘Mettiti accanto al portiere e togli la palla con la testa’. Riusciva a fare anche quello“.

Paolo Maldini

Quando abbiamo visto la sua foto con Maldini siamo impazziti tutti“, afferma invece Khalil Semili, amico e responsabile della comunicazione del Villejuif. “L’altro giorno abbiamo guardato il derby – ha aggiunto – e ci siamo detti: ‘Il prossimo anno uno di noi sarà lì’. È qualcosa di magico per tutti noi. Però sapevamo il suo valore ed eravamo consapevoli che sarebbe riuscito a raggiungere un grande traguardo. È uno serio, che ascolta e assimila tutto. Lo sa che ogni volta c’è qualcosa di nuovo da imparare. Per lui non esiste un punto d’arrivo. Vuole sempre andare oltre. Con uno come Pioli crescerà tantissimo“.

La redazione di Notizie Milan - giovane, dinamica e indipendente - vive il mondo rossonero 24 ore su 24.
Una passione a 360°, che si fa professione per raccontare in modo libero e scrupoloso le vicende del Diavolo.
Dalle news al calciomercato, dalle partite ai social, da Milanello a San Siro: la nostra missione è tenervi sempre aggiornati.
Perché Notizie Milan c’è, sempre e comunque, che si vinca o che si perda. Per i nostri lettori, per noi che amiamo questi colori.

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Notizie Milan su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 14-11-2021


Altra defezione per l’Italia: fuori anche Sirigu

Milanello: due giorni di riposo per la squadra, si riprende martedì