Begovic, Kjaer e Saelemaekers sono in prestito, Ibra in scadenza a giugno: il Milan potrebbe di fatto “cancellare” la campagna acquisti invernale.

E se in estate il Milan “scaricasse” gli acquisti di gennaio? Secondo il quotidiano Tuttosport è un’ipotesi possibile. Stando all’indiscrezione riferita dal noto giornale sportivo, le operazioni effettuate da Maldini e Boban nel corso del mercato invernale non riscuoterebbero il gradimento dell’a.d. milanista Ivan Gazidis (e nemmeno quello di Ralf Rangnick).

Milan-Genoa Fiorentina-Milan Milan-Torino Milan-Juventus Inter-Milan derby Milan-Verona Brescia-Milan Milan-Udinese Zlatan Ibrahimovic Milan-Udinese Massimiliano Mirabelli

A conti fatti, dunque, la campagna acquisti di gennaio rischia di essere “cancellata” nei prossimi mesi. Begovic, Kjaer e Saelemaekers sono arrivati in prestito (per il giovane esterno belga, però, il Milan ha speso 3.5 milioni), mentre Zlatan Ibrahimovic è approdato a Milanello a tempo determinato, ovvero con un contratto fino al 30 giugno. Il portiere bosniaco rientrerà alla base (nel suo caso al Bournemouth) al termine della stagione, così come Saelemaekers, destinato a lasciare il club milanista per fare ritorno all’Anderlecht.

Per Kjaer e Ibra, invece, il discorso è diverso. Il difensore danese potrebbe essere l’unico, tra i quattro, a rimanere al Milan. Il riscatto dal Siviglia è fissato a 2.5 milioni di euro, cifra onesta e abbordabile che i rossoneri potrebbero spendere. Per quanto riguarda Ibrahimovic, invece, sarà determinante il faccia a faccia che lo svedese avrà con Gazidis. Al momento non sembrano esserci i presupposti per il rinnovo, ma con Zlatan mai dire mai.

TAG:
Begovic calciomercato Kjaer Saelemaekers Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 21-04-2020


Milan: incontro a Londra con Marcelino

Bollettino Coronavirus: 183.957 casi totali, 24.648 morti, 51.600 guariti