Rangnick-Milan, il club frena: solo l'1% di possibilità che arrivi

Milan, frenata su Rangnick: solo l’1% di possibilità che arrivi

Da via Aldo Rossi sostengono che il tedesco Rangnick, al momento, abbia pochissime chances di approdare in rossonero nella prossima stagione. Sarà davvero così?

Secondo le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane (anzi, mesi), Ralf Rangnick sarà il prossimo allenatore del Milan. Voci sempre più insistenti che hanno portato, tra l’altro, alla rottura tra Zvone Boban e Ivan Gazidis, colpevole – secondo il dirigente croato – di aver contattato il tecnico tedesco scavalcando i responsabili dell’area sportiva (“Avevano chiuso a dicembre senza dirci nulla”, le parole di Boban riportate dal quotidiano Il Giornale).

Rangnick Elliott Ivan Gazidis Milan Allegri
Nella foto, l’a.d. rossonero Ivan Gazidis

Insomma, tutte le strade sembrano portare a Rangnick, ma dal Milan arriva una netta frenata. Come riporta La Gazzetta dello Sport, infatti, da via Aldo Rossi dicono che esiste soltanto l’1% di possibilità che l’ex Lipsia approdi a Milanello. Di Rangnick e dei presunti contatti avuti con Gazidis ha parlato anche Paolo Scaroni, intervistato dal Corriere della Sera: “Non lo conosco – ha dichiarato il presidente rossonero – ma se ci sono stati dei contatti, sono molto preliminari. Credo che un conto siano i contatti, che ciascuno è legittimato ad avere, un altro i contratti: le assicuro che ipotesi di contratto io non ne ho viste”.

Aggiornato il: 10-03-2020