L’omaggio social del club rossonero al grande fuoriclasse ucraino, Andriy Shevchenko, vincitore nel 2004 del prestigioso premio di France Football.

Sedici anni fa, il 13 dicembre 2004, Andriy Shevchenko vinceva il suo primo e unico Pallone d’Oro, giusto riconoscimento per un campione che, nelle due stagioni precedenti, aveva trascinato il Milan alla vittoria della Champions League (nella finale di Manchester con la Juventus) e dello Scudetto, sempre con Carlo Ancelotti alla guida della squadra rossonera.

Per ricordare quella giornata, il Milan stamane ha pubblicato un post sui propri canali social: “Un traguardo indimenticabile (e meritato): il Pallone d’Oro”, ha scritto la società di via Aldo Rossi, celebrando così uno dei più grandi fuoriclasse della storia rossonera, capace di vincere più volte la classifica dei bomber in Serie A, oltre a vari riconoscimenti personali in Italia e in Europa.

TAG:
Shevchenko

ultimo aggiornamento: 13-12-2020


Milan, servono i gol di Rebic: un’altra occasione per sbloccarsi

Milan, Saelemaekers non è al meglio: col Parma gioca Castillejo