Partita combattuta, dominata per lunghi tratti dal Liverpool, ma giocata col piglio giusto dai ragazzi di Pioli. Il Milan ha fatto il massimo.

Champions League, Liverpool-Milan 3-2: la prima serata europea di gala non è andata benissimo, ma i rossoneri hanno messo in campo tutto quello che avevano. Non era facile, perché i Reds sono una super potenza, ma hanno sofferto anche loro: quell’uno-due a fine primo tempo, infatti, ha spaventato – e non poco! – la squadra di Klop, che alla fine l’ha portata a casa anche con un pizzico di fortuna.

Mike Maignan

Niente da dire, comunque, sul successo del Liverpool. Hanno vinto i più forti, i più attrezzati. Il Milan, come detto, ha fatto il massimo. Qualche errore di troppo, questo è vero, ma l’emozione e un po’ di paura hanno preso il sopravvento sui ragazzi di Pioli, poco abituati a certi palcoscenici. Tuttavia, i rossoneri possono uscire a testa alta da Anfield. Ora c’è la Juve e sarà un’altra battaglia.

ultimo aggiornamento: 15-09-2021


Maldini: “Gara emozionante. Dobbiamo mantenere il nostro spirito battagliero”

Liverpool-Milan, Conte: “All’intervallo Anfield era più zitto del solito”