Le parole del “Barone”, storico esponente del tifo organizzato rossonero: “Pensavo che Maldini avrebbe dato una svolta diversa a questo Milan”.

Giancarlo Capelli, detto “Il Barone”, storico leader della Curva Sud del Milan, ha parlato di Paolo Maldini ai microfoni di Radio Sportiva: “Come calciatore non si può discutere – ha dichiarato – forse è stato uno dei migliori che ha avuto il Milan nella sua storia e uno dei top a livello mondiale, ma alcune cose non si possono dimenticare, in particolare alcuni comportamenti che ha avuto nei confronti di noi tifosi. Io ho vissuto personalmente la partita di Istanbul, e al ritorno successero alcuni screzi, poi il gesto che ha fatto a San Siro durante il giro di campo non lo dimenticherò mai”.

Inzaghi Baresi Boateng Kakà Donadoni Shevchenko Fabio Capello Lega Serie A Van Basten Pobega Braida Thiago Silva Matteo Gabbia Milan-Torino Lucas Biglia Braida Inter-Milan Berlusconi Daniel Maldini Musacchio Berlusconi Matías Viña Kobe Bryant Florentino Luis Bennacer Matty Cash Antonee Robinson Caldara Scamacca Becir Omeragic Atalanta-Milan Rebic serginho Paquetà Castrovilli Milan-Sassuolo Caldara Milanello tifosi Milan Ricardo Rodriguez Todibo Xhaka Paquetà maglia Milan Ibrahimovic

“Come dirigente – ha aggiunto il Barone – è un punto interrogativo: io personalmente non ho mai messo un veto sul suo ritorno, pensavo che avrebbe dato una svolta diversa a questo Milan ma purtroppo negli ultimi tempi questa società ha dato solo delusioni. Un club come il Milan dovrebbe stare sempre al vertice e da lui ci si aspettava di più, così come da Leonardo, altro personaggio ambiguo che mi auguro non abbia più niente a che fare con la società Milan. Ora si parla di tanti altri nomi, ma facciano il bene del Milan perché dopo tanti anni siamo stufi delle chiacchiere”.
 

TAG:
Barone Giancarlo Capelli Paolo Maldini

ultimo aggiornamento: 25-05-2020


Rizzoli: “Ok al dialogo con gli arbitri ma a distanza”

Bollettino Coronavirus: 230.158 casi totali, 32.877 morti, 141.981 guariti