Identità e scelte: così Pioli ha sbancato lo Stadium. Il tecnico del Milan ha azzeccato tutto, a cominciare dall’azzardo Diaz.

Sulla carta sembrava un azzardo. E, invece, ci ha visto giusto Pioli, levando a Ibrahimovic una sponda fisica (Leao, Rebic) preferendo il minuto Diaz. L’iberico si è rivelato letale in velocità, ha sbloccato le marcature, conquistato il rigore e non solo. Nel momento in cui è entrato Rebic, pure il croato è andato a segno. Ma, al di là delle scelte, il mister – commenta La Gazzetta dello Sport – ha trionfato grazie alla forte identità che, anche nella tempesta, ha trasmesso al suo giovane Milan

Castillejo Milan-Juventus Stefano Pioli Milan derby

TAG:
Juventus-Milan Milanello rassegna stampa Stefano Pioli

ultimo aggiornamento: 10-05-2021


Gazzetta – Che Diavolo! Juve all’inferno. Il Milan affonda Pirlo

Ibrahimovic, ennesimo stop: le condizioni. In forte dubbio per il Torino