Sia Ibrahimovic che Pioli sono certi di lasciare il Milan al termine della stagione. Prima, però, vogliono riportarlo in Europa League.

Prima l’Europa, poi l’addio. Anzi, il doppio addio. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere della Sera, Zlatan Ibrahimovic e Stefano Pioli hanno “firmato” il patto del Diavolo. Attaccante e allenatore vogliono riportare la società rossonera in Europa League prima di lasciare Milanello.

Castillejo Milan-Juventus Stefano Pioli Milan derby

Lo svedese è sempre più convinto di tornare a casa. Il suo futuro, a meno di clamorosi colpi di scena, sarà all’Hammarby, club di cui è co-proprietario. Ibra, infatti, dopo aver girato il mondo, vuole restare il più vicino possibile alla sua famiglia, che si trova proprio a Stoccolma, e per questo avrebbe già deciso di dire addio al Milan a stagione per fare ritorno in Svezia, senza nemmeno aspettare l’eventuale proposta di rinnovo da parte dei vertici di via Aldo Rossi.

Diversa la situazione di Pioli, il quale resterebbe volentieri in rossonero. Ma il suo destino appare ormai segnato. L’ipotesi di Rangnick dirigente (solo dirigente) con il tecnico emiliano ancora in panchina, infatti, non convince il management. La sua conferma, dunque, sembra impossibile. Tuttavia, come detto, prima di salutare, Stefano Pioli – così come Ibrahimovic – vuole riportare il Milan in Europa.

TAG:
Europa League Stefano Pioli Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 06-07-2020


Bollettino Coronavirus: 241.611 casi totali, 34.861 morti, 192.108 guariti

Milan-Juventus: data, orario, diretta tv e streaming