Lo svedese avrebbe rifiutato due offerte vantaggiose per la sua casa da 5 milioni di euro. Un chiaro indizio della volontà di accettare la proposta rossonera?

Ibrahimovic al Milan, un matrimonio che (forse) non si farà. Ma ci sono ancora degli spiragli, nonostante il silenzio dello svedese. Perché Zlatan ama la città di Milano e ci tornerebbe volentieri. E forse non è un caso il fatto che se l’attaccante – come riporta La Gazzetta dello Sport – non abbia ancora venduto la sua casa in centro (dal valore di oltre 5 milioni di euro). Stando a quanto riferito dalla rosea, Ibra avrebbe ricevuto due offerte vantaggiose da un cliente russo e uno giapponese, ma le avrebbe rifiutate.

Ibrahimovic-Milan: attesa infinita

La Gazzetta si chiede giustamente se questo sia un altro segnale della volontà del fuoriclasse di Malmö – per quanto non ancora definita – di accettare la proposta del Milan per i prossimi sei mesi. I vertici di via Aldo Rossi sono disposti ad aspettare ancora un po’, probabilmente fino al termine delle festività natalizie. Ma con l’inizio del nuovo anno, se da Ibra non dovesse arrivare un’apertura, cominceranno seriamente a guardarsi intorno. E le alternative non mancano.

Ecco un video con alcune giocate di Zlatan Ibrahimovic:

calciomercato Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 18-12-2019


Milan, conferme su Todibo: la trattativa è cominciata

Milan, tre “sacrifici” per mettere su un tesoretto