Ibrahimovic-Milan, ci siamo: a Milanello il 30 dicembre?

Milan-Ibra, ci siamo: 18 mesi di contratto, il 30 dicembre a Milanello

L’offerta economica resta la stessa, ma il rinnovo automatico scatterà anche senza il quarto posto. Ibrahimovic è sempre più vicino.

Ibrahimovic al Milan, stavolta ci siamo (davvero). Dopo i contatti diretti delle ultime ore, senza la mediazione dell’agente Mino Raiola, i rossoneri e lo svedese si sono avvicinati parecchio. Come riporta La Gazzetta dello Sport, Maldini e Boban hanno accelerato e ora sperano che con la stessa velocità Ibra si decida finalmente a traslocare.

Ancelotti Zlatan Ibrahimovic Tassotti
Londra (Inghilterra) 09/03/2016 – Champions League / Chelsea-Paris Saint Germain / foto Imago/Image Sport nella foto: Zlatan Ibrahimovic

L’offerta economica del Milan resta la stessa, ma le ultime conversazioni hanno confortato il fuoriclasse di Malmö sulla durata del contratto, che potrà prolungarsi di un altro anno (quindi per tutta la prossima stagione) se in questi sei mesi verranno centrati obiettivi personali e di squadra molto più abbordabili della conquista di un posto nella prossima edizione della Champions League, che in effetti rimane un’impresa quasi impossibile.

Il Milan ora si aspetta una risposta veloce (nelle prossime ore) da Zlatan Ibrahimovic, dopo aver atteso già troppo. Se sarà sì, come tutti gli ultimi elementi lasciano credere, il giocatore sarà a Milanello entro il prossimo 30 dicembre, quando la squadra riprenderà gli allenamenti. Per ritrovare la miglior condizione, però, saranno necessarie almeno tre settimane, ma questo non dovrebbe rappresentare un problema.

Aggiornato il: 24-12-2019