L’incontro, con ogni probabilità, si svolgerà dopo la gara con l’Atalanta. I rossoneri vogliono una risposta definitiva da Ibrahimovic.

Un nuovo – e si spera decisivo – incontro per capire definitivamente come stanno le cose. Secondo quanto riportato da Tuttosport, prima di Natale i vertici rossoneri incontreranno l’entourage di Ibrahimovic per stabilire se è ancora il caso di attendere o se, invece, è arrivato il momento di porre la parola fine a questa storia. Insomma, dentro o fuori: il Milan è stanco di aspettare e adesso vuole una risposta da Zlatan.

Nei giorni scorsi sono proseguiti i contatti con Mino Raiola, agente dello svedese: il sopracitato summit, con ogni probabilità, si terrà dopo la partita con l’Atalanta, l’ultima di questo deludente 2019. Un faccia a faccia che certifica l’intenzione del Milan di avere una risposta definitiva da Ibra, il quale sembra nutrire dubbi anche sulla possibilità di poter tornare a essere incisivo in campionato difficile come la Serie A.

Zlatan Ibrahimovic Tassotti
Fonte foto Imago/Image Sport

Il giocatore teme l’ipotesi del fallimento tecnico e personale, ma è anche stuzzicato dall’idea di poter dare una mano al suo Milan. L’offerta presentata da Maldini e Boban è ormai nota, e difficilmente cambierà: 3 milioni di euro netti fino a giugno e rinnovo automatico del contratto per la prossima stagione in caso di raggiungimento del quarto posto. Sono giorni decisivi, dunque, per il futuro di Ibrahimovic.

calciomercato Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 20-12-2019


Milan, caccia a un nuovo ds: idea Sartori

Verso Atalanta-Milan: un cambio (forzato), poi solo conferme