Lo svedese ha instaurato un ottimo rapporto con l’attuale tecnico. Se dovesse restare Pioli, le possibilità di un rinnovo di Ibrahimovic aumenterebbero.

Il Corriere della Sera pone l’accento sul futuro di Zlatan Ibrahimovic, alla luce anche delle recenti dichiarazioni rilasciate dal centravanti svedese al termine della partitella amichevole disputata con l’Hammarby. Secondo il noto quotidiano, la decisione del giocatore dipenderà molto anche dalla scelta dell’allenatore da parte del Milan. In caso di una conferma di Pioli (le quotazioni dell’attuale tecnico rossonero sono in rialzo) le possibilità di un Ibra-bis aumenterebbero. Scenario diverso, invece, se arrivasse Rangnick.

Massara Inter-Milan Zlatan Ibrahimovic Cagliari-Milan

Allenatore ma non solo: Ibrahimovic vuole conoscere bene anche i piani del Milan. Stando sempre a quanto riferito dal Corriere, il campione milanista non intende fare da parafulmine (e l’avrebbe confidato a chi gli sta vicino). In soldoni: Zlatan, nel caso in cui il club gli proponesse il rinnovo, accetterà solo se il progetto lo convincerà. Ibra sta prendendo tempo, come peraltro sta facendo il Milan. Sarà decisivo il faccia con l’amministratore delegato Ivan Gazidis, confronto che andrà in scena quando il calciatore tornerà in Italia. Da parte dei vertici di via Aldo Rossi sembra esserci la disponibilità a trattare, ma è ancora presto per sbilanciarsi.

TAG:
Stefano Pioli Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 25-04-2020


Gilardino: “Milan, tieni Ibra. Oppure prendi Dzeko”

Saelemaekers: “Orgoglioso di far parte del Milan”