Ibrahimovic: "Il Milan mi ha ridato la gioia di giocare a calcio"

Ibrahimovic: “Il Milan mi ha ridato la gioia di giocare a calcio”

Ecco le dichiarazioni rilasciate a Sky Sport da Zlatan Ibrahimovic dopo la conferenza stampa: “Il Milan è casa mia”.

Dopo la conferenza stampa svoltasi a Casa Milan, Zlatan Ibrahimovic ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: “Ho un bel rapporto con i tifosi – ha affermato lo svedese – senza di loro è difficile giocare, ti danno l’adrenalina e lo spirito. Penso che i milanisti mi abbiano amato più degli altri. Il Milan mi ha ridato la gioia di giocare a calcio, questa è la cosa più importante. Ho scelto di tornare, potevo scegliere altre squadre ma questa è casa mia”.

Zlatan Ibrahimovic
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

“Voglio essere in campo e giocare – ha aggiunto Ibra – ho parlato ieri col mister, mi ha chiesto come stavo. Non ho toccato il pallone dall’ultima partita a Los Angeles, ma non è un problema. La mia vittoria sarà migliorare la situazione, aiutare al massimo, cambiare le piccole cose per alzare la squadra. Voglio divertirmi in campo per dare ai tifosi quello per cui pagano. Facciamo saltare San Siro. Prossima emozione? Un gol”.

Nel corso dell’intervista, Ibrahimovic ha parlato anche dei suoi nuovi compagni di squadra e della scelta del numero ventuno: “Devo entrare in campo e conoscere i miei compagni, devo capire e provare feeling tra di noi. Mi hanno mandato un foglio con tanti numeri e ho chiesto ai miei figli: mi hanno detto di prendere il 21 perché mio figlio più grande ce l’ha”.

Aggiornato il: 03-01-2020