Ibrahimovic-Milan, contratto firmato: prende la maglia numero 21

Milan, Ibra ha firmato: indosserà la maglia numero 21

Giornata intensa per Ibrahimovic, che ha sostenuto e superato le visite mediche prima di recarsi in sede per firmare il contratto.

Zlatan Ibrahimovic ha appena firmato il contratto che lo legherà al Milan fino a giugno, con la possibilità di rinnovare per un’altra stagione in base al raggiungimento di alcuni obiettivi personali (come presenze e gol). La lunga giornata dello svedese, che dopo essersi legato ufficialmente al club di via Aldo Rossi raggiungerà Milanello per un primo approccio con Stefano Pioli e i nuovi compagni di squadra, sta per concludersi. Riviviamola insieme.

Il giocatore è atterrato all’aeroporto di Linate intorno alle 11.35 con un volo privato proveniente da Stoccolma. Ad accoglierlo c’era Zvonimir Boban, che ha dato il benvenuto, o meglio, il ben tornato a casa al forte attaccante con un caloroso abbraccio ripreso dai telefonini presenti sulla pista dello scalo scalo milanese.

Ghiglione Wesley Fofana Ralf Rangnick Giovanni Sartori Todibo Boban Rivera Casa Milan Andraz Sporar

Dopo il primo bagno di folla, l’auto con a bordo Zlatan ha raggiunto a fatica l’ingresso della clinica “La Madonnina”, dove il calciatore ha sostenuto e superato le classiche vite mediche di rito. Uscito verso le 15.40, Ibrahimovic si è diretto prima al Centro Ambrosiano, dove ha ottenuto l’idoneità sportiva, è subito dopo a Casa Milan per firmare l’accordo con il Milan (indosserà la maglia numero 21). I tifosi rossoneri lo hanno seguito nelle varie fasi di questa intensa giornata, mostrandogli tutto il loro affetto. Domani, alle 10, si svolgerà la conferenza stampa si presentazione nella sede milanista.

Aggiornato il: 02-01-2020