Ibrahimovic: "Il Milan è casa mia, finalmente sono tornato"

Ibrahimovic: “Questa è casa mia, finalmente sono tornato”

Le prime parole di Ibrahimovic al suo arrivo a Milano: “Tifosi? Sono qua e voglio far saltare San Siro come prima”.

Arrivano le prime dichiarazioni di Zlatan Ibrahimovic. Appena sbarcato all’aeroporto milanese di Linate, il fuoriclasse svedese ha parlato ai microfoni di Milan TV: “Mi ricordo, tanti anni fa, lo stesso posto. Sono contento e molto emozionato. Ho sempre detto che questa è casa mia. Finalmente sono qua. Ho giocato in altre squadre ma sono tornato, questo è più importante. Ai tifosi dico che sono qua, aspetto tutti allo stadio: voglio far saltare San Siro come prima”.

Ibrahimovic Berlusconi

Carico e motivato: Ibra non vede l’ora di indossare nuovamente la maglia rossonera. Al suo arrivo alla clinica “La Madonnina”, l’auto con a bordo il giocatore è stata letteralmente presa d’assalto dai tifosi milanisti, che hanno manifestato il loto affetto per Zlatan acclamandolo e intonando cori nei suoi confronti. La giornata del campione di Malmö proseguirà con le visite mediche e la firma sul nuovo contratto che lo legherà al club di via Aldo Rossi fino a giugno. Ibrahimovic potrebbe poi presentarsi a Milanello per un primo approccio con il tecnico Stefano Pioli e i nuovi compagni di squadra. Della sua voglia di giocare con la Samp abbiamo già detto.

Aggiornato il: 02-01-2020